ACCEDI REGISTRATI

Le sempre più ampie applicazioni degli ULTRASUONI NELLA PRATICA CLINICA PNEUMOLOGICA hanno rilevato le enormi potenzialità dell’ECOGRAFIA TORACICA. Gli ultrasuoni, per molti anni impiegati solo nell’ambito dei versamenti pleurici, si stanno rivelando un utile e fruibile strumento diagnostico non solo per lo PNEUMOLOGO ma anche per gli specialisti dell’EMERGENZA-URGENZA, per i CHIRURGHI, gli INTERNISTI e i GERIATRI.

L’AdET nasce dal gruppo di lavoro che si è formato nel tempo intorno all’attività di ricerca, editoriale e di formazione del Dr. GINO SOLDATI, su iniziativa del Dr. Francesco Tursi, con spirito di apertura al contributo di quanti – medici delle diverse specialità, tecnici, ricercatori – intendano condividerne i valori e l’impegno per la crescita e la valorizzazione dell’ECOGRAFIA TORACICA, anche attraverso il confronto di posizioni ed esperienze differenti.

Oggi l’ecografia si integra alle tradizionali metodiche di IMAGING nella valutazione e gestione del paziente con PATOLOGIA RESPIRATORIA, consentendone una valutazione dinamica e in real time. L’AdET si costituisce con un approccio multidisciplinare, una prospettiva rivolta alla ricerca scientifico-culturale sull’ECOGRAFIA (in toto) quale metodica di diagnosi medica e chirurgica, un’apertura a tutti i cultori della materia, un costante impegno nella formazione e nella diffusione delle novità provenienti dalla ricerca di base e clinica.

GLI OBIETTIVI DELL’ADET

1

PROMOZIONE E DIFFUSIONE DELLE CONOSCENZE E DELLA RICERCA SCIENTIFICA NELL’ECOGRAFIA TORACICA

2

PROMOZIONE E DIFFUSIONE DELLE CONOSCENZE E DELLA RICERCA SCIENTIFICA NELL’ECOGRAFIA TORACICA

3

SVILUPPO DI UN’EPISTEMOLOGIA DELLA MEDICINA AGGIORNATA AI TEMPI

4

FORMAZIONE TEORICA E PRATICA, CON PARTICOLARE ATTENZIONE ALLE NOVITÀ E INNOVAZIONI CHE EMERGONO DALLA RICERCA